Attenzione! Revisione veicoli sorici

Andare in basso

default Attenzione! Revisione veicoli sorici

Messaggio  TR7 il Lun Set 14 2009, 23:06

Carissimi Amici,
mi sono documentato un pochino sul problema revisioni come già discusso in passato e sembra ci siano cambiamenti.
Con la circolare prot. 2370 del 21 aprile 2009 il Ministero dei Trasporti risponde così:

"In data 21 Aprile 2009 il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha finalmente risposto in maniera chiara ed esaustiva ad un quesito che più volte era stato posto ed aveva suscitato molti dubbi: "le auto d'epoca devono essere sottoposte a revisione annuale o biennale?".
Con Protocollo n. 2370 viene fornita questa risposta: PER CIO' CHE ATTIENE I VEICOLI DI INTERESSE STORICO E COLLEZIONISTICO, SI RITIENE CHE DEBBANO ESSERE REVISIONATI ANNUALMENTE SOLO QUEI VEICOLI LA CUI CARTA DI CIRCOLAZIONE RIPORTA L'ANNOTAZIONE "VEICOLO DI INTERESSE STORICO E COLLEZIONISTICO" . Risulta palese quindi che, in tutti i casi in cui il veicolo ha ottenuto l'Attestato di Storicità o il Certificato di Identità ASI (che non impone nessuna annotazione sul documento di circolazione del mezzo), la revisione dovrà essere fatta OGNI 2 ANNI. E' utile a tal fine consultare la circolare prot. 4437-m360 del 26.11.2003 del Ministero dei Trasporti."


Quindi dovrebbero essere sottoposti a revisione annuale solo i veicoli reimmatricolati tramite il certificato caratteristiche tecniche Asi e non quelli omologati o iscritti Asi poichè solo nel primo caso (vedi veicoli importati, restaurati e poi immatricolati in Italia con targa nuova) risulta sul libretto di circolazione la dicitura " veicolo di interesse storico e collezionistico".
Spero di aver fatto cosa gradita e attendo eventuali ed ulteriori notizie da parte vostra.
avatar
TR7

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.01.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum