omologazione FIVA

Andare in basso

default omologazione FIVA

Messaggio  attilio tripodi il Dom Lug 05 2009, 01:34

Desidero iscrivere la mia tr6 alla FIVA ( il nostro pres troverà che la V è sbagliata) ed ottenerne l'omologazione. E' risaputo che l'ASI ha un'attegiamento culturale molto ortodosso (non come il nostro pres che al contrario è piuttosto trasgressivo) riguardo l'assoluta rispondenza della vettura alla sua scheda costruttiva, come un oggetto "ibernato". Mi pare di capire che, invece, la FIVA ha un approccio culturale più elastico, che ammette anche lievi discordanze, considerando le nostre auto oggetti che suscitano la nostra passione e della quale portano qualche trascurabile e personale segno. In altri termini, per l'ASI conta l'oggettività dell'oggetto, per la FIVA l'emozione che comunica! (eccoti servito, pres !). Stando così le cose a mio parere, e tenuto conto che non intendo modificare di una virgola la mia tr6 per adeguarla ai canoni ASI (riverniciare il vano motore che è nero,rimontare i paraurti,modificare l'assetto) chiedo a qualcuno di voi se è in possesso dell'omologazione FIVA come fare per ottenerla.
avatar
attilio tripodi

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 08.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  maurizio ortodossi il Mar Lug 07 2009, 13:06

caro amico di penna

che dire, abbiamo la stessa filosofia.
le auto, in quanto oggetti mobili, devono essere godevoli e trasmettere emozioni, possibilmente forti.
come ben sai, anche la mia 6 non rispetta i canoni costruttivi, ma e' stata aggiornata nel tempo per poter essere usata in sicurezza e piacevolezza.
io penso che, si, deve trasmettere emozioni alla vista, ma, come le belle donne, le soddisfazioni devono essere altre.........l'uso !!!!
quante soddisfazioni ti sarei tolto nel traffico, lasciando al palo vetture moderne "cosi dette sportive" ????
e in autostrada ???? in quarta, togliendo l'over drive allungando in una nuvola di fumo nero sulle diesel da 200 cv ???
tornando alla FIVA (con la V !!!!)
hai ragione sulla filosofia opposta all'ASI, ma purtroppo mi sembra di aver letto, che proprio l'ASI ha stipulato accordo con la FIVA per la certificazione. se non sbaglio, un tempo si ottenava omologazione FIVA tramite la CSAI
si potrebbe sentire la CSAI, anche come traccia per tutti i soci che ambiscono a questa omologazione.
provo ad interessarmi e Vi faccio sapere

buon motoring a tutti, e mi raccomando, quando vedete una MG o una MORGAN per strada, castigateli !!!

_________________
tr6mau
avatar
maurizio ortodossi

Numero di messaggi : 427
Localizzazione : nottingham
Data d'iscrizione : 25.12.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  mario il Mar Lug 07 2009, 17:25

...ma, pensate che me la omologheranno ASi o Fiva???? affraid affraid affraid

avatar
mario

Numero di messaggi : 578
Localizzazione : Shetland
Data d'iscrizione : 20.12.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  TR7 il Mar Lug 07 2009, 19:06

noooooooooooooo.................. un altro con quei cosi.................... mah mi cominciate a deludere........... Evil or Very Mad
per Attilio.... per il FIVA devi passare necessariamente per l'asi ma la pratica è piu veloce... sentiamoci e ti spiego.
avatar
TR7

Numero di messaggi : 118
Data d'iscrizione : 02.01.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  maurizio ortodossi il Mar Lug 07 2009, 19:37

caro ciccio

ma la tua 6 a iniezione esiste o no ??????
funziona ????? la usi ????? riesci ad andare oltre al bar sotto casa tua ????????

noi poveri mortali con i carburatori, la usiamo tutti i giorni, senza problema, una noia mortale, sembra di usare una BMW..............

pero' forse hai ragione, quasi quasi tolgo i carburatori e incomincio a tribulare con l'iniezione.
mi manca !!!

_________________
tr6mau
avatar
maurizio ortodossi

Numero di messaggi : 427
Localizzazione : nottingham
Data d'iscrizione : 25.12.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  mario il Mer Lug 08 2009, 18:48

...tranquilli è solo un esperimento!!! i carburatori sono quelli di Gilio, adesso vediamo come và io cerco sempre l'ottimo, per adesso sono in montagna a settembre torno e la provo, poi vediamo nel frattempo Gilio prepara anche l'iniezione poi si vedrà, tanto ce l'hò. Rolling Eyes
avatar
mario

Numero di messaggi : 578
Localizzazione : Shetland
Data d'iscrizione : 20.12.07

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default FIVA

Messaggio  attilio tripodi il Mer Lug 08 2009, 20:40

Caro tr7, ecco la mia mail: attiliotripodi@libero.it Non è che voglia la omologazione FIVA a tutti i costi, ma credo che volendo andar fuori Italia e partecipare a qualche raduno "titolato" credo possa esser utile! A proposito ho ricevuto l'invito al "trimphando" di settembre; ho letto bene la quota di adesione a 395 euro per una notte?
avatar
attilio tripodi

Numero di messaggi : 12
Data d'iscrizione : 08.04.08

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  Admin il Gio Lug 09 2009, 13:08

Caro Attilio, il prezzo del raduno 395,00 è comprensivo di Brunch sabato a mezzogiorno, Cena di gala sabaro sera, notte a Villa Pitiana con prima colazione alla Domenica mattina e Pranzo in ristorante a Vallombrosa, il tutto per due persone, 200,00 per la partecipazione singola.
A parte come avrai certamente letto il prezzo della camera con prima colazione per chi intende arrivare al venerdi.
Ciao Mario Cool
avatar
Admin
Admin
Admin

Numero di messaggi : 107
Data d'iscrizione : 19.12.07

Visualizza il profilo http://www.tr-register.it

Torna in alto Andare in basso

default Re: omologazione FIVA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum